Adesso vi spiego tuonò il Re dal suo trono –
adesso vi spiego perché son io un Re buono!
Durante il mio regno ne ho fatte d’imprese,

ho costruito le torri e protetto il Paese!
Ho battuto le strade e costruito un castello,
ho alzato un ponte per guadare il ruscello!
Ed ora accampate diritti al mio trono?
Ritiratevi genti, ve lo dice il Re Buono!

Invero Sire – disse un uomo impettito –
invero Sire voi non moveste un sol dito!
Furono i fabbri a forgiare le spade,
a tenere i confini son state le armate!
Persino il castello i mastri l’han fatto,
Vivesti nell’ozio e ormai sei un po’ matto!
Abbandona il trono e facci regnare,
che sia la Repubblica, devi tosto abdicare!

Il Re, furioso, chiamò allora le guardie,
di tutti i suoi cani fece aprire le gabbie;
Ordinò – al fuoco ogni dimora e bottega! –

volle distrutta ogni cosa per fermar la contesa.
Allor sospirò rivolto al regno morente –

Se non sono un buon Re, regnerò su un bel niente.

Il Re Buono – Favola Insonne – 00:55

Annunci
Favole Insonni, Senza categoria

Un pensiero su “Il Re buono

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...